Guida Medico 2000 V.6 - In fase d'implementazione.

Infortunio

 
La finestra riservata ai certificati INAIL Infortunio si può aprire, dopo aver richiamato un paziente, dal menù ad albero a sinistra che si visualizza in ogni parte del programma o nella Toolbar Principale facendo clic su INAIL --> Infortunio.
Quest'area serve per poter stampare e visionare l'elenco dei certificati INAIL di Infortunio sul Lavoro fatti al paziente.
 
 
 
La finestra è suddivisa nel modo seguente:
 
 
  1. Data Rilascio
  2. Data Prognosi
  3. Data Fine Prognosi
  4. Diagnosi.
 
Per visualizzare in dettaglio il certificato con un clic selezionare la riga desiderata.
 
 
La parte superiore della finestra invece è occupata dalla Toolbar, con i seguenti tasti funzione
 
Nuovo
Tasto che permette la creazione di un Nuovo certificato INAIL di Infortunio, proponendo già nel Dettaglio i dati anagrafici per una più rapida compilazione dello stesso.
Continua
Carica i dati del certificato selezionato, sufficienti per la compilazione del continuativo dello stesso.
Definitivo
Carica i dati del certificato selezionato, sufficienti per la compilazione del definitivo dello stesso.
Salva
Permette di salvare il certificato senza bisogno di stamparlo.
Salva in PDF
Permette di salvare in PDF il certificato esternamente a Medico 2000. Facendo clic su questo tasto compare una finestra che richiede di dare un nome ed indicare il percorso dove salvare il file in formato PDF.
Salva in XML
Dopo una corretta verifica del documento, il programma permette l'esportazione di tutti i dati in un documento XML da poter inviare in modalità telematica all'INAIL. Facendo clic su questo tasto compare una finestra che richiede di dare un nome e dove salvare il file in formato XML. Terminato il salvataggio, l'utente potrà collegarsi sul sito dell'INAIL dove potrà eseguire il login e l'upload del file, ottenendo direttamente dall'INAIL, il link al documento PDF del modello compilato per stampare le copie da dare al paziente e da conservare.
Stampa
Consente di aprire un'anteprima in PDF del certificato appena compilato, per poi poterne avviare la stampa.